giovedì 18 settembre 2008

Esperimento non riuscito!

Ieri vi avevo promesso un dolce, questo non è proprio di ieri ma risale alla festa della supermum, e non l'avevo postato perchè il punto di partenza era tentare il pandispagna con le perfettissime indicazioni di Marjlet che mi sembrava lasciassero davvero un margine limitatissimo di errore. Ma, poiche come dice la legge di Murphy "se una cosa puo' non accadere, accadrà", ovviamente il mio pandispagna è diventato una soletta. Ma visto che non potevamo rifarlo e ormai la torta bisognava farla, la soletta che doveva servire per fare una foresta nera è stata ugualmente farcita (e pare pure che se la siano magnata tutti, quindi tanto male non era!) ma il cammino verso la perfezione è ancora moooolto moooooolto lontano. Ho chiesto a Marjlet se la causa poteva essere l'umidità (80%) che c'era quel giorno e anche il gran caldo, e forse non è proprio tutta colpa mia. In ogni caso, eccola qui, tanto a fare il pandispagna ci riprovo, ndo scappa...:)

  • Foresta Nera
  • 1 pandispagna da 24cm
  • 6 tuorli
  • 700ml di latte fresco intero
  • 6 cucchiai rasi di zucchero
  • 6 cucchiai rasi di farina
  • una stecca di vaniglia
  • 150g cioccolato fondente al 60%
  • 500ml di panna fresca
  • due cucchiai di kirsh
  • 4 cucchiai di marmellata di visciole (o ciliege/amarene sciroppate)
  • Preparare la crema pasticcera. Scaldare il latte con la stecca di vaniglia incisa e i suoi semini. Nel frattempo sbattere i tuorli con lo zucchero amalgamandoli bene ma senza montarli eccessivamente. Aggiungere la farina un cucchiaio alla volta e infine il latte a filo passandolo con un colino. Mettere in una casseruola e cuocere a fuoco basso per una decina di minuti continuando sempre a mescolare.Una volta cotta, dividerla in due boules e porre a raffreddare.
  • Sciogliere il cioccolato fondente e incorporarlo a una meta' di crema. Montare la panna e dividerla tra la crema bianca e quella al cioccolato, incorporandola lentamente e dal basso verso l'alto con una spatola.
  • Tagliare il pandispagna in tre dischi con un coltello lungo e affilato. Bagnare con il kirsh diluto con 3-4 cucchiai d'acqua, il primo disco e spalmarlo di visciole, ciliege o amarene. Mettere in freezer per una decina di minuti. Spalmare di crema gialla e porre il secondo strato di pandispagna. Bagnarlo nuovamente di kirsh e coprire con la crema al cioccolato. Terminare con il terzo strato di pandispagna e chiudere la torta. A questo punto, amalgamare gli avanzi delle due creme ottendendo un colore piu' chiaro e con una spatola rivestire completamente l'esterno della torta, cercando di ottenere uno strato il piu' omogeneo possibile. Ho decorato con dei riccioli di cioccolato ottenuti da una tavoletta tramite il pelapatate!

17 commenti:

Micaela ha detto...

nonostante sia un esperimento non riuscito a me sembra ottima questa torta

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Secondo me sei un po' modesta, oppure sei una perfezionista ... Io fasteggerei volentieri con una fettina di questa torta ricciolina!

sweetcook ha detto...

Alla faccia della soletta:O:O:O
Fossero tutte così:D

Cmq mi sa che è stata colpa di Murphy, non è che (detto tra noi) porta un pò sfiga?
:D:D:D

Io un pezzettino di torta l'avrei mangiato volentieri:-(

L'Ode al Pomodoro ha detto...

Cosa importa che non sia riuscito, intanto se lo sono mangiato!! Un abbraccio, Laura

Mariluna ha detto...

E che importa é buono cosi' avvolto in questa golosissima crema? e allora!!!! a rifarlo ci sei sempre, sai che io non l'ho mai fatto un pandispagna??? ummmm idea per il prossimo compleanno.
Buona notte

Camomilla ha detto...

Ecco la Torta Foresta Nera è uno di quei dolci che avrei sempre voluto fare, ma poi la ricetta è sempre rimasta lì accantonata non so per quale motivo... Se ti può consolare anch'io una volta non sono riuscita a fare il pan di spagna, mi è venuto un po' duretto... io non ho mollato e la volta seguente ci sono riuscita!
Un bacio e buona giornata!

Fra ha detto...

E io che volevo fare il pan di spagna questo w/e...ma qui l'umidità è altissima, piove a dirotto! Va bè correrò il rischio e se deve venire male spero che venga come il tuo che a me pare davvero invitante ;D
Un bacio
Fra

Elisa - Basilico&Co. ha detto...

che tortona!!!! super caloricaa!!!! Io il pan di spagna ho provato a farlo due volte con pessimi risultati.. quindi..

Dolcetto ha detto...

Sarà rimasta anche basso il pan di spagna ma doveva comunque essere una vera deliza!! E poi dalle foto sembra comunque perfetta!

GG ha detto...

Questa torta mi sembra riuscita veramente bene nonostante il problema con il pan di spagna!
Ho fatto il pan di spagna solo due volte: la prima è venuto davvero PERFETTO, ero così spddisfatta di me stessa che pensavo non avrei più avuto problemi. La seconda...non ha cotto! E' stato un disastro, ero disperata!!Non ti preoccupare, non sei la sola ad avere problemi con il pds!!
Un bacio, GG

chocolatee21 ha detto...

ciao nonostante ciò a me sembra cosi buona!!! passa da me c'è unpremio per te
baci baci veornica

NIGHTFAIRY ha detto...

Sarà..ma io me lo sarei pappato tutto!ghgh

Gialla ha detto...

il pan di spagna sarà diventato una soletta... ma io mi tufferei a pesche sulla crema!

P.s. c'è un premio da ritirare!!!
Buon inizio settimana
Gialla

salsadisapa ha detto...

ma che strano... mai successa una cosa del genee col pan di spagna! comunque ao', dolcezzi': sbajando s'impara :D e comunque l'aspetto di questa tortazza è mica male!
pure io sono in vena di esperimenti 'sto periodo ahahhah, fortunatamente, dopo le cialde bruciate, i biscotti ariosi son venuti bene!
baci!

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Bhè sarà pure non riuscito ma credimi che agli occhi di terzi sembra proprio un dolce perfetto!!! Un bacio laura

kristel ha detto...

Passo volentieri dal tuo blog, é molto ben fornito. Cosi ti ho assegnato un PREMIO!!! Passa a ritirarlo appena puoi!

Anonimo ha detto...

We appreciate you expressing your encounter about this matter.

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin

TAGS

dolci cioccolato buffet fingerfood eventi light torte biscotti oggi non si mangia primi piatti emozioni formaggi verdura dolci al cucchiaio me antipasti pesce piatti unici natale colazione ricotta crostate cucina internazionale panna contest estate merende shopping uvetta vegetariano carne piatti freschi glassa pane pensieri sfizi caffè lievitati limone pomodoro recensioni ricette al forno nocciole umbria zucchine agrumi cipolla confort food formaggio mandorle pasta di zucchero pistacchio ristoranti brunch frutta gnocchi home made insalate merenda noci pranzi secondi senza burro Kenwood Chef Cooking arancia autunno basilico caramello crudo cucina regionale gelato meme mousse pasta pinoli piselli primavera zenzero zucca bicchierini burro cene condimenti creme etsy marmellata melanzane miele semifreddi trasferte Terni bloggheanno carote cioccolato bianco contorni crema fritto giveaway happy hour icone idee golose da regalare meringa piccola pasticceria sfoglia siti solidarietà speck spuntini the birthday party project torte salate verza zuppe Instagram Santin Torino agrodolce broccoli cacao cannella carpaccio collaborazioni conserve creme brulee dieta proteica fave feste finocchio fiori di zucca mandarini martedi della moda mele olio olive out topic pasqua pasta fresca ricette base risotti viaggi vini wish list Abruzzo Germania Molise calcio cheesecake cupcakes fragole gratin liquore Strega maionese menta moda orrore pasta ripiena pasticceria peperoni porro raccolte salse torte decorate torte per bambini yogurt Berlino Gaeta Genuino Clandestino Gli Ingredienti Segreti dell'Amore Handmade Identità Golose Juve Mercato Brado Milano Monaco di Baviera Narì bed&breakfast Narì ristorante Paste di Meliga Roma San Valentino Secondi piatti Swiss Cheese Parade Zafferano Zafferano di Cascia amref anatra baccalà bignè biscotti energetici biscotti. meme burro di arachidi burro di noccioline carne cruda castagne cavolfiore cena in bianco di torino cereali charli cheesecake fredda cheesecake senza cottura chef cime di rapa composte cucina cinese cucina orientale cucina sana dai peso al natale davide scabin dior download eataly foie gras fois gras francesco apreda gianduia gorgonzola guanciale healthy healthy food iniziative inverno jovanotti kitchenaid la granda la tramontina lasagne legumi lime luca montersino macarons mangiare a Gaeta mangiare a Torino mangiare a Vasto marco stabile mollica molluschi mozzarella di bufala musica nutella pancakes pasta brisè pasta fillo patate patate viola pere piemonte pink pizza pollo premi quiche quiche alsacienne quiche lorraine quiche vosgienne radicchio remoulade remoulade di sedano rapa riso rosso roma food and wine festival rosa cipria rosmarino roveja salsa bernese salutiamoci sedano rapa semi di girasole semi di zucca sesamo spinaci street food tartufo the hummingbird bakery torrone torta alla nutella torta skate vapore vongole
Con un Poco di Zucchero
tutti i diritti riservati - vietata la riproduzione anche parziale