mercoledì 29 febbraio 2012

Liberate Rossella!



Nella notte tra il 22 e il 23 Ottobre del 2011, Rossella Urru è stata rapita in Algeria da un gruppo di uomini armati, probabilmente facenti parti della milizia islamica, mentre lavorava per il Comitato Internazionale per lo Sviluppo dei Popoli. Avete capito bene, da piu' di 4 mesi Rossella, 29 anni, è in mano a questa gente insieme ad altri due volontari, come lei. Il Silenzio di giornali e tv sulla sua vicenda è aberrante, ma per fortuna sappiamo quanto la rete possa essere potente e per oggi, 29 Febbraio, Sabrina Ancarola ha organizzato per Rossella un Bloggin Day: smettiamo per un giorno di parlare di cucina (nel mio caso) o di qualsiasi altro argomento affronti il nostro blog per parlare di lei, di Rossella, per tenere alta l'attenzione sulla sua storia e spostarla su qualcuno di veramente, veramente importante. 


Liberate Rossella!


potete continuare a parlarne anche su twitter usando gli hashtag
#freerossella e #freerossellaurru


Rimandate il post di oggi e aderite al Bloggin Day per Rossella!

sabato 25 febbraio 2012

Buon WE di Quasi Primavera..


Va bene, lo ammetto..questa volto sono partita molto in anticipo. Ma passare da -12 gradi a +18 non può che far bene all'umore. Magari l'inverno avrà ancora qualche strascico, magari il piumino non può ancora in lavanderia e poi in letargo, magari non è ancora il momento di iniziare il countdown per la prova costume.. ma la primavera è alle porte, ed è inequivocabilmente la mia stagione preferita. Ed ecco spiegato questo tripudio di rosa e fiori, in questa giornata in cui ho iniziato presto ad impastare la pizza per stasera, per farla lievitare bene, con calma. Mentre la città è in fermento per la partita piu' importante della stagione di LegaPro :-) Vi lascio con questo scatto del mio Kenwood che impasta, che viene da Instagram (benedetta21, se volete contattarmi!)..chissà come vivevamo prima, senza? 

Buon WE e.. Forza Ternana!

martedì 14 febbraio 2012

Buon San Valentino!



"Avevo riflettuto a lungo sulla scelta dei piatti con cui fare colpo sullo scrittore inglese e alla fine avevo optato per il Menu D'Amour lasciatomi da mio padre. Senza dubbio non era quanto di piu' raffinato la cucina francese potesse offrire, ma aveva due vantaggi imbattibili: era semplice e poteva essere preparato in anticipo, cosi' durante la cena avrei potuto dedicare tutta la mia attenzione all'uomo che, lo ammetto, aspettavo con ansia"


A dire la verità, non è che abbia mai festeggiato San Valentino come festa degli innamorati. Come ormai tutti sapete, oggi dalle mie parti è proprio festa, perchè è il nostro patrono, e come potete vedere dalle fotografie San Valentino ci ha fatto la grazia di un po' di sole. Certo, fuori è -3, ma ci accontentiamo di vedere la neve che si scioglie. Insomma nessuna romanticheria, niente fiori, regalini e cioccolatini ("noi famo l'acciaio, mica i cioccolatini", si dice a Terni :-) ), anche perchè il mio Lui, oggi, è altrove. Però non potevo resistere all'idea di fare qualche cuoricino, magari li impacchetterò con le bellissime etichette di Suze e li regalerò a zie, ziette e amici.. 


Ma non credo mancherà occasione di preparare una bella cenetta romantica, come quella che Aurelie prepara al suo misterioso scrittore nel libro "Gli Ingredienti Segreti dell'Amore": alla fine del libro c'è l'intero Menu D'Amour, con ingredienti e ricette. Inutile dirvi che prima o poi lo proverò per intero! 

E voi? Com'è il vostro Menu D'Amour?
quale occasione migliore per parlare dei piatti 
che vi piace cucinare per il vostro lui o la vostra lei..!

Intanto vi consiglio qualche dolcetto, perfetto da regalare!


1. Red Velvet Cupcakes (ricetta adattata da The Hummingbird Bakery)
con Ganache al Cioccolato Bianco e Vaniglia

60g burro pomata
140g zucchero di canna
10g cacao 
3 cucchiai di colorante rosso
la polpa di mezza bacca di vaniglia 
acqua qb 
120ml panna fresca
1 uovo 
mezzo cucchiaino di sale
mezzo cucchiaino di bicarbonato  
140g farina 00
cioccolato bianco a cubetti o in pastiglie

per la ganache: 
100g cioccolato bianco
1 bacca di vaniglia
50ml di panna fresca


Montate il burro con lo zucchero, fino ad ottenere un composto omogeneo e spumoso. Aggiungete l'uovo e continuate a montare. In una piccola ciotola versate il cacao, il colore rosso, la vaniglia e qualche cucchiaino d'acqua, per ottenere una pasta densa. Aggiungete il composto "colorato" a quello di burro e poi alternate farina e panna fino ad esaurimento degli ingredienti. Sistemate i pirottini nella teglia da cupcakes, coprite il fondo con un po' di impasto, poggiate una pastiglia o un cubetto di cioccolato bianco e coprite con altro impasto, riempendo lo stampino per circa 2/3. Infornate a 170°, per circa 15-20 minuti. Nel frattempo, preparate la ganache..


Io ho da poco scoperto il microonde :-) in una ciotola di porcellana (o altro materiale adatto) mettete il cioccolato bianco e la panna. Sciogliete per circa un minuto nel microonde e mescolate bene con una frustina, lasciate intiepidire e aggiungete la polpa di vaniglia. Lasciate raffreddare, poi montate con la frusta elettrica per pochissimo tempo (la ganache di cioccolato bianco è la cosa che mi impazzisce piu' spesso). Quando i cupcakes sono freddi, decorateli con la ganache aiutandovi con una sac a poche. I Cuoricini sono fatti a mano con del fondant rosso, basta un coltellino affilato, ma sono anche in commercio già pronti!


2. Ciccolatini a Cuore (foto sopra)
Ve li ricordate, questi? Ho eliminato la ricotta e agli Oreo aggiungo semplicemente Nutella qb per ottenere una pasta modellabile. In questo caso si premono in uno stampo a cuore e si mettono in freezer, quando sono ben freddi si glassano con il cioccolato bianco. 


3. Cuori brinati di frolla al Cioccolato


210g farina
40g cacao amaro
150g burro
75g zucchero 
3 tuorli 
mezzo cucchiaino di lievito per dolci
+ zucchero semolato per guarnire



Mettete nell'impastatore (o in una boule) la farina, il lievito e il cacao setacciati insieme, un pizzico di sale e lo zucchero. Mescolate bene, poi aggiungete il burro morbido a pezzetti e i tre tuorli, uno alla volta. Impastate rapidamente, poi mettete la frolla tra due fogli di carta forno e stendetela a circa mezzo cm di spessore (secondo il vostro gusto). Riponetela in frigorifero per almeno mezz'ora. Accendete il forno a 180°, riprendete la frolla e tagliatela con un tagliabiscotti a cuore. Cuocete per circa 15 minuti, quando sono ancora caldi passate i bordi nello zucchero semolato. In alternativa potete usare del burro fuso o del cioccolato sciolto a bagnomaria e poi passare i bordi nello zucchero!


ps: oggi un occhio di riguardo per "la canzone del giorno" <3

ps2:dlindlon,comunicazione di servizio! La vincitrice del Giveaway (Punkettina85)
non si è ancora fatta viva..è pregata di mandare la mail con i suoi dati al piu' presto!;-)

lunedì 13 febbraio 2012

Qualche scatto da Identità Golose


Vi fermo subito: no no, non c'ero. Disgraziatamente, neanche quest'anno. Disgraziatamente, pur non avendo piu' la sessione invernale. Perchè se Identità Golose inizia il 5 e tu il 9 hai l'esame di stato, credi che sia meglio stare a casa con i tuoi quiz. Poi, che a causa di una nuova era glaciale l'esame te lo spostano al 16, dicendotelo il 7 a sera, è un'altra storia. Ma fotunatamente in certi casi avere una famiglia è un valido aiuto: il caso vuole che mio fratello, chef mancato e grande consulente di Con Un Poco Di Zucchero, sia attualmente in forza in una banca di Milano. Ed è subito diventato l'inviato speciale (grazie ad Elisa Pella!) di CUPDZ :-) 














E voi? C'eravate? 

venerdì 10 febbraio 2012

Giveaway: and the winner is..


:-) Allora, vi piacciono i Giveaway? A me ancora più di prima, quindi sospetto che ne verranno degli altri!Nonostante mi si stiano incrociando gli occhi per quante volte ho controllato questa lista, ho dovuto fare un po' di ordine tra chi ha pensato di rimanere totalmente anonimo e chi aveva commentato piu' volte..quindi non me ne vogliate se ho scombinato le vostre disposizioni scaramantiche, ma credo che questo sia il modo migliore.. allora, pronti? 


la vincitrice è Punkettina :-)
(mandami una mail con i tuoi dati e l'indirizzo!)


E come ogni premiazione che si rispetti (anche se la vincitrice non sono io :-) ), ringraziamenti!
Ringrazio davvero tutti voi, di cuore, per aver partecipato al primo giveaway di Con Un Poco Di Zucchero! Vi ringrazio sopratutto per le belle parole che avete avuto nei miei confronti e per il blog, se qualcuno ha bisogno di qualche chiarimento o aiuto per le ricette, la mail è a vostra disposizione. Grazie anche a GlossyBox (nelle persone di Cristina&Domenico) che ha messo a disposizione la Glossy di Febbraio per questa bella iniziativa. Grazie anche a chi ha deciso di cliccare mi piace anche sulla mia pagina FB!Infine chiedo scusa alle due ragazze che sono arrivate stanotte fuori tempo massimo..:-( ci sarà un'altra occasione ragazze!  

ps: lo so che esiste lo strumento di cattura :D il fatto è che da qualche giorno sono con un minipc (molto figo,ma con Windows7starter..) e non con il mio fidato Dell, il quale (sighsob) è attualmente in rehab, come ogni divo che si rispetti ;-). In attesa del suo ritorno, sono un pochino tecnologicamente limitata :-) pertanto ho fotografato lo schermo di random.org con l'iphone!

lunedì 6 febbraio 2012

Giveaway!


Vi piacciono i Giveaway? A me tanto! Anche se non ho mai vinto, trovo queste piccole "lotterie" davvero divertenti. Meno "laboriosi" e più immediati di un contest, basta qualche click e senza il minimo sforzo sei in lizza per vincere un piccolo premio! Per il primo Giveaway di Con Un Poco di Zucchero, spero primo di una lunga serie, in palio c'è qualcosa che magari non vi sareste aspettati, perchè udite udite, non si mangia :-). Ma veniamo subito al premio..in palio c'è una deliziosissima GlossyBox! Ne avete sentito parlare? E' un servizio che consente di ricevere ogni mese una piccola box con una selezione di prodotti di bellezza e make up, cosi' da testare le ultime beauty-novità. La cosa piu' divertente? Il fatto che il contenuto è assolutamente a sorpresa: man mano che ricevete le vostre GlossyBox, vi sarà chiesto di riempire un questionario in modo da andare sempre piu' incontro ai vostri gusti, ma ogni mese aprire la vostra scatolina sarà come rompere un uovo di cioccolato! Cliccando nel bannerino a lato sarete dirottati alla pagina di iscrizione: il costo è di 14euro/mese, ma potete anche richiedere una sola box!Ma...intanto potete partecipare al Giveaway! 


Cosa fare? Semplicissimo!
1. Lasciate un commento qui sotto!
2. Andate su FB e diventate fan di "GlossyBox
3. Lo sapete che su FB c'è anche Con Un Poco di Zucchero? :-)
(questo è assolutamente nonvincolante per il Giveaway!)

il tutto entro la mezzanotte di giovedì 9 febbraio!

Il vincitore (uomini, è quasi S. Valentino!E le GlossyBox esistono anche in versione pour homme!) o la vincitrice sarà estratto/a con random.org
La GlossyBox in palio è completamente sigillata, non so nemmeno io cosa ci sia dentro ma provvederò personalmente a inviarla al vincitore/vincitrice del Giveaway! 

In bocca al lupo!


mercoledì 1 febbraio 2012

La Formula Perfetta


Vi capita mai, a un certo punto, di ricordarvi di qualcosa di buono che avete mangiato da qualche parte? A distanza di tempo magari, quando non c'entra niente, quando non c'è una connessione logica con quello che stai facendo, o mangiando, o pensando. E io all'improvviso qualche settimana fa mi sono ricordata di una banalissima panna cotta. Morbida, vanigliosa, dolce al punto giusto. Con il caramello invece che con la generosa cucchiaiata di nutella :-). Che poi, a me, la panna cotta mica piace. Ho iniziato a farla, e anche abbastanza spesso a dire il vero (che è un dessert salvaserata mica di poco, se hai poco tempo e pochi mezzi..minimo sforzo, massima resa.), quando ho scoperto questa qua, leggera e vaporosa. Ma questa mi era rimasta in mente, e quando è riemersa non c'è stato niente da fare. Bisogna provare. Senza ricetta, vabbè, ma si puo'..

   

Panna Cotta Morbidissima
alla vaniglia con salsa al caramello

500ml panna fresca
2 cucchiai di zucchero semolato 
1 bacca di vaniglia 
2,5 g colla di pesce (un foglio + 1/4 se usate quelli piccoli) 

zucchero semolato per il caramello 

Mettete la colla di pesce a bagno in acqua fredda. In un pentolino, versate la panna, aggiungete la polpa di vaniglia e lo zucchero, mescolate bene e fate scaldare senza portare ad ebollizione. Togliete dal fuoco e aggiungete la colla di pesce ben strizzata. In un pentolino a fondo spesso fate caramellare lo zucchero e versatelo sul fondo di 6-8 stampini monoporzione (si indurirà molto velocemente). Versate la miscela di panna e vaniglia, fate raffreddare e riponete in frigorifero per almeno 6 ore (ideale una notte intera). Al momento di servire passate la lama di uno coltello lungo i bordi e sformate la panna cotta sul piatto. Il tocco in piu'? Servitela su un crumble di nocciole! 




Aspetta, aspetta. Ma dov'è che l'avevo assaggiata? Aaaah, certo come no. Quel pranzo veloce Sotto la Mole. Veloce, perchè c'era la prenotazione al Museo del Cinema. Ancora Torino, direte voi. Ancora Torino! Sarà l'età, ma avevo proprio dimenticato di parlarvi di questo posto delizioso. E ne avrei anche un altro paio per la serie "Ancora Torino", a dirla tutta. Pur non avendo avuto la ricetta dallo chef, è pur sempre li' che ho avuto "l'ispirazione". Quindi perchè non mostrarvi cos'altro potreste assaggiare li'? Come vi dicevo si è trattato di un pranzo veloce, antipasti diversi per tutti e un unico primo..e poi, beh, si..quel dolce fantastico.. (ps: non mi ricorderò i nomi di tutti i piatti..ma ricorderò in compenso quanto mi siano piaciuti!)


    Timballini di carne cruda, cipollotto e salsa al rafano
(voto 9,5)


Terrina di Porri e Zucca con fonduta di Raschera
(voto 7)


Patè di fegatini con composta di cipolle
(voto7+)


Lardo di Montagna, Culatello e Strolghino 
(voto 7+)


Agnolotti alla piemontese pizzicati a mano
(voto 7.5)



Tris di dolci Piemontesi: Il Bonet 
(voto 8)


La Torta di Nocciole con lo Zabaione
(voto9)



La mitica Panna Cotta
(voto 9,5)

Ristorante SOTTO LA MOLE
via Montebello, 9
10124 Torino
Tel. 011 8179398
Menu Degustazione 38€ a persona



LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin

TAGS

dolci cioccolato buffet fingerfood eventi light torte biscotti oggi non si mangia primi piatti emozioni formaggi verdura dolci al cucchiaio me antipasti pesce piatti unici natale colazione ricotta crostate cucina internazionale panna contest estate merende shopping uvetta vegetariano carne piatti freschi glassa pane pensieri sfizi caffè lievitati limone pomodoro recensioni ricette al forno nocciole umbria zucchine agrumi cipolla confort food formaggio mandorle pasta di zucchero pistacchio ristoranti brunch frutta gnocchi home made insalate merenda noci pranzi secondi senza burro Kenwood Chef Cooking arancia autunno basilico caramello crudo cucina regionale gelato meme mousse pasta pinoli piselli primavera zenzero zucca bicchierini burro cene condimenti creme etsy marmellata melanzane miele semifreddi trasferte Terni bloggheanno carote cioccolato bianco contorni crema fritto giveaway happy hour icone idee golose da regalare meringa piccola pasticceria sfoglia siti solidarietà speck spuntini the birthday party project torte salate verza zuppe Instagram Santin Torino agrodolce broccoli cacao cannella carpaccio collaborazioni conserve creme brulee dieta proteica fave feste finocchio fiori di zucca mandarini martedi della moda mele olio olive out topic pasqua pasta fresca ricette base risotti viaggi vini wish list Abruzzo Germania Molise calcio cheesecake cupcakes fragole gratin liquore Strega maionese menta moda orrore pasta ripiena pasticceria peperoni porro raccolte salse torte decorate torte per bambini yogurt Berlino Gaeta Genuino Clandestino Gli Ingredienti Segreti dell'Amore Handmade Identità Golose Juve Mercato Brado Milano Monaco di Baviera Narì bed&breakfast Narì ristorante Paste di Meliga Roma San Valentino Secondi piatti Swiss Cheese Parade Zafferano Zafferano di Cascia amref anatra baccalà bignè biscotti energetici biscotti. meme burro di arachidi burro di noccioline carne cruda castagne cavolfiore cena in bianco di torino cereali charli cheesecake fredda cheesecake senza cottura chef cime di rapa composte cucina cinese cucina orientale cucina sana dai peso al natale davide scabin dior download eataly foie gras fois gras francesco apreda gianduia gorgonzola guanciale healthy healthy food iniziative inverno jovanotti kitchenaid la granda la tramontina lasagne legumi lime luca montersino macarons mangiare a Gaeta mangiare a Torino mangiare a Vasto marco stabile mollica molluschi mozzarella di bufala musica nutella pancakes pasta brisè pasta fillo patate patate viola pere piemonte pink pizza pollo premi quiche quiche alsacienne quiche lorraine quiche vosgienne radicchio remoulade remoulade di sedano rapa riso rosso roma food and wine festival rosa cipria rosmarino roveja salsa bernese salutiamoci sedano rapa semi di girasole semi di zucca sesamo spinaci street food tartufo the hummingbird bakery torrone torta alla nutella torta skate vapore vongole
Con un Poco di Zucchero
tutti i diritti riservati - vietata la riproduzione anche parziale