mercoledì 17 settembre 2008

Per incartare la ricciola...

Sono le 10 e ci ho messo un'ora e mezzo solo per preparami il programmino di ripetizione del(dei) programma(programmi) dell'esame (degli esami) che devo dare settimana prossima...Un vero e proprio suicidio!Ma è una sfida e quando mi si sfida io non mi tiro certo indietro...La verità è che ho lo stomaco aggrovigliato perchè sono in attesa di una notizia e finchè non arriva staro' con questo supernodo. Rileggo il post di ieri, che per fortuna si è esteso a macchia d'olio in moltissimi blog culinari e non, e mi risale la rabbia per un mondo che non mi piace, non mi piace e non mi piace. Ieri sera ho retto una mezz'ora di Ballarò, con quelle brutte facce di Gasparri e Cicchitto che tessevano le lodi di un governo che non ha ancora fatto niente di concreto e soprattutto di nuovo, se non mettere la retromarcia ad un paese che ancora ha dubbi sul dichiararsi fascista o antifascista. Che tristezza. Del resto il governo rappresenta l'Italia, fondata sull'apparenza e non sulla sostanza.La scuola è stata messa in mano a una che pensa che con un paio di occhialetti possa acquistare credibilità e diventare la maestrina perfetta (che a quanto pare funziona, visto che il gradimento è aumentato al 60%...): si stupisce anche del fatto che gli insegnanti non siano proprio felicissimi di vedersi licenziare in piu' di 5000. E io che pensavo che peggio della Moratti non potesse esistere nulla. Mi sbagliavo eh si. L'altro ministro molto apprezzato è il top dell'ipocrisia, basta tagliare i capelli e mettere tailleurini sobri da donna in carriera per far dimenticare calendari e foto senza veli, lieson con il presidente del consiglio e altri aiutini vari, e permettersi addirittura di proporre una legge contro la prostituzione! Che brava donna, che brava persona. Stendo un velo pietoso sull'immunità parlamentare, un insulto alla democrazia che tanto valeva prendere la costituzione e incartarci la ricciola qui sotto. Ma siamo tutti piu' sicuri!Con i tagli di miliardi di euro a polizia e organi di sicurezza. E non paghiamo piu' l'ici!Che è una tassa comunale e in qualche modo i soldi il comune li rivorrà. Ma abbiamo ancora Alitalia! Ah, ancora non si sa (del resto, che vogliono sti cavolo di piloti, qualcuno a casa ce deve anda'!). Ma che ci frega, è ricominciato il campionato, in migliaia sono andate a fare i provini per diventare veline, tra un po' ricomincia anche il grande fratello...almeno il 60% dell'Italia sta bene così, questo dicono i sondaggi. Io, come sempre, sono in minoranza, sono nel 40%...


Questa ricciola è semplicissima e leggera, anche se oggi devo assolutamente fare un dolce, sono troppo avvilita!Si mette in padella un po' d'aglio con un cucchiaio d'olio, si aggiungono i datterini, qualcuno intero, qualcuno spaccato a metà, si aggiunge la ricciola a tranci, si fa cuocere pochi minuti e si aggiungono le olive. Voilà. Circa 200 kcal...





15 commenti:

sweetcook ha detto...

Pensa che io da oggi avrei deciso di tornare a mangiare in maniera dignitosa, cercando di evitare pure i dolci...
Poi mi ritrovo in questo stato di apatia, misto ad amarezza e delusione e il quadro che hai fatto dell'attuale governo non mi aiuta a pensare che il mio umore migliorerà, anzi...
Mi sa che appena arrivo a casa mi rituffo nel mio bicchiere di nutella e addio i buoni propositi
:-(:-(:-(

Ma si dai, ora ricomincia pure il Gf, l'isola è già ricominciata e di quel programma che nonhoancoracapitobene cosa voglia rappresentare sulle debuttanti (in cosa poi...) ne vogliamo parlare? Meglio stendere un velo pietoso e tenere la tv spenta.
Vabbè dai, oggi va così, domani è un altro giorno (seeeeee uguale in tutto e per tutto a questo)
Sono ottimista stamattina:P

Un bacione e pensa che non sei sola, per fortuna ci sono ancora persone sensibili come te a questo mondo. Ed in nome della tua sensibilità che dici se per pranzo dividi la tua porzione di ricciola con me????;-)

Dolcezza ha detto...

@sweetina, anche tu sei nel 40% della minoranza? :) poveri noi! oggi un dolce lo faccio sicuramente, non posso andare avanti cosi', stasera faccio step casomai..

la ricciola con te la divido sicuramente, che fai tu a pranzo? oggi non ho proprio idee...forse dovrei concedermi solo un belbicchierone d'acqua! ma chi ci arriva poi a stasera? :/ un abbraccio!

Sere ha detto...

... sai che vado oltre le tue prime righe!!! spero tu non me ne voglia... ;o)
Mi soffermo invece sulla ricetta, ho una voglia matta di farmi un bel trancio di ricciola, sabato passerò dal pesciaio di fiducia!
Buona giornata....

Ps.. fatti una tortina al cioccolato, tornerà immediatamente il sole!

Sere - cucinailoveyou.com

salsadisapa ha detto...

amica!
consolati: in quel 40% ci sto anch'io.
un mio amico è partito per l'australia, e i suoi genitori son disperati. io gli ho detto: state invece contenti, perché ci vuole più coraggio ed incoscienza per restare in italia che non per andarsene altrove.
mmah...
consoliamoci coi dolci, le paste e le ricciole: quelli almeno hanno più sostanza che apparenza .-)

MaGra ha detto...

Complimentoni davvero per il blog:chiaro,allegro,ben curato,ben scritto!
Ti leggo spesso,soprattutto la sera,dopo una giornata stressante e appagante di lavoro da architetto.
Detto ciò però,vorrei dirti(opinione personalissima e non condivisibile!)che mi sembri un tantino dura nei confronti del governo e soprattutto di milioni di italiani che lo hanno votato e voluto con forza,per delusione del precedente,per convinzione,per de dizione al partito,insomma poco conta la motivazione,sta di fatto che in tanti lo hanno voluto e mi sembra,perdonami,poco carino etichettare l'italia votante e il governo come specchio di un paese dove vige solo l'apparenza!Non è così,non è sempre così,non mi sento di tenere solo all'apparenza,anzi,sono per la super e ripeto supe meritocrazia,per il poco assistenzialismo,per il poco crogiolarsi alle lamentele!Altro discorso:Gelmini.
Condivisibile o meno ha avuto coraggio,perchè sapeva di prendersi scioperi,critiche,insulti......specchio del paese?!?Perchè sfornare così tanti insegnanti?perchè non mettere test(SERI!!!)anche agli studenti di lettere?perchè lo stato deve provvedere agli stipendi di così tanti insegnanti?
Il mio commento era al tuo sito ma anche, e me ne scuso se ti sono sembrata accanita,a ciò che hai scritto....volevo dire semplicemente la mia,meglio confrontarsi che stasersene muti,no?!un bacio,federica

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Per iniziare pesce e pomodorini ... aspetto il dolce, perché "con un poco di zucchero" non si risolve tutto ma si migliora la vita! :-))))

Mariluna ha detto...

Buongiorno dolcezza, grazie a te ora capisco un po' meglio cosa succede in Italia, e si, perché ho proprio smesso di ascolare cavolate e non riesco più ad aver fiducia neanche dell'opposizione, certo sono in Francia é tutta un'altra storia qui, ma in italia proprio non se ne puo' più di vedere le solite faccie che sembra vogliono cambiare le cose e dicono di averle cambiate ed i sondaggi parlano di alto gradimento del nuovo governo, si, lo so' ora molti italiani non si lamentano o si lamentano dentro perché hanno votato tanti oppure si lamentano dando colpa ai precedenti danni, insomma mi sono proprio scocciata di sentire notizie sempre disastrate e la mia famiglia che é li' e continua a stare peggio ed io che pago l'ici perché abito all'estero e che pago l'intero anno di rifuiti mentre ne produco solo per 15 giorni e non hanno capito che il comune i soldi li sta recuperando in modo diverso, forse anche più forte di prima....come é possibile tutto questo??? che razza di valutazioni fanno gli italiani dando ancora credito allo gnomo, e dove andrà a finire la cultura e l'istruzione???
Quello che io ho capito, da lontano é che stanno cercando di farvi rincretinire ancora di più e loro avranno sempre più potere.
Uffa che rabbia che mi fà.

Cerchero' anch'io di farmi un dolce, sempre congratulandmi della tua ricettina leggera e gustosa.
Ti abbraccio

Fra ha detto...

Guarda oggi il mio umore è pessimo. NOn ci si può svegliare alla mattina con la voglia di vomitare! Accendo la tv e quello che vedo mi disgusta, leggo i giornali e il risultato non cambia. Spero di trovare quelcosa che mi risollevi nella gente e la scopro piccina, arrogante, volgare e menefreghista. Mi inserisco nella minoranza che ormai dovrebbe essere protetta dal WWF
Un bacio tesoro
Fra

Dolcetto ha detto...

Vorrei farci due parole con le persone di quel 60%... io concordo con te... ogni giorno è sempre peggio, ormai noto solo cose negative in questa Italia che potrebbe dare tanto ma che invece...

Saretta ha detto...

secondo me c'è troppa gente col paraorecchi..io non sarei così fiduciosa sul clima in generale, specie in questi giorni..
In compenso noi ci consoliamo con la cucina, ricciola e tortina fantastico!!!
:D
saretta

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Questa è una ricettina scaccia malinconia e scaccia pensieri ... un bacio Laura

Lory ha detto...

Ccidenti che bel quadretto,a pensarci varrebbe davvero la pena migrare verso altri lidi,naa niente isole o case controllate da telecamere,qualcosa di più umano che in Italia nn si trova quasi più ;-(
E allora consoliamoci con questa tua ricciola,per un attimo ci può far dimenticare no?? ;-)

Giovanna ha detto...

Ma quanto è grande 'sto quaranta per cento? No, sai, perché io conosco solo persone che ne fanno parte, e allora mi viene qualche dubbio sul fatto che il sessanta per cento stia bene così. Ho la sensazione che il dato sia un tantino gonfiato...
Di certo sto molto meglio quando sono all'estero, e non solo perché sono in vacanza. E' che in questo paese l'aria si è fatta irrespirabile e la cosa peggiore è che non vedo nessuno spiraglio.
Vabbe'.
Sarà per questo che ho una gran voglia di fare dolci?

stelladisale ha detto...

io invece questo 60% me lo vedo davanti ogni giorno, lo sento proprio come un enorme ammasso di superficialità ipocrisia egoismo ottusità intorno a me, sarà che vivo in una zona così, e non posso neppure consolarmi coi dolci che non mi piacciono :-)
leggere questi ed altri post mi consola, mi fa sentire meno sola, bacioni buon we

ღღ Š î $↕ Ŧ ۞ ღღ ha detto...

Forse è meglio dedicarsi alla cucina tanto fra un pò ci dovremo arrangiare alla meglio con quello che troviamo a poco prezzo.( del tipo uova, farina ecc.) e preparare tutto da noi.
Ciao Sisifo

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin

TAGS

dolci cioccolato buffet fingerfood eventi light torte oggi non si mangia biscotti primi piatti emozioni formaggi verdura dolci al cucchiaio me antipasti pesce piatti unici natale colazione ricotta crostate cucina internazionale panna contest estate merende shopping uvetta vegetariano carne piatti freschi glassa pane pensieri sfizi caffè lievitati limone pomodoro recensioni ricette al forno nocciole umbria zucchine agrumi cipolla formaggio mandorle pasta di zucchero ristoranti brunch confort food frutta gnocchi home made insalate merenda noci pistacchio pranzi secondi senza burro Kenwood Chef Cooking arancia basilico caramello crudo cucina regionale gelato meme pasta pinoli piselli primavera zenzero zucca autunno burro cene condimenti etsy marmellata melanzane miele mousse semifreddi trasferte Terni bicchierini carote contorni creme fritto giveaway happy hour icone idee golose da regalare meringa sfoglia siti solidarietà speck spuntini the birthday party project torte salate verza zuppe Instagram Santin Torino agrodolce bloggheanno broccoli cannella carpaccio cioccolato bianco collaborazioni conserve crema creme brulee dieta proteica fave feste finocchio fiori di zucca mandarini martedi della moda mele olio olive out topic pasqua pasta fresca piccola pasticceria ricette base risotti viaggi vini wish list Abruzzo Germania Molise cacao calcio cheesecake cupcakes fragole gratin liquore Strega maionese menta moda orrore pasta ripiena peperoni porro raccolte salse torte decorate torte per bambini yogurt Berlino Gaeta Genuino Clandestino Gli Ingredienti Segreti dell'Amore Handmade Identità Golose Juve Mercato Brado Milano Monaco di Baviera Narì bed&breakfast Narì ristorante Paste di Meliga Roma San Valentino Secondi piatti Swiss Cheese Parade Zafferano Zafferano di Cascia amref anatra baccalà bignè biscotti energetici biscotti. meme burro di arachidi burro di noccioline carne cruda castagne cavolfiore cena in bianco di torino cereali charli cheesecake fredda cheesecake senza cottura chef cime di rapa composte cucina cinese cucina orientale cucina sana dai peso al natale davide scabin dior download eataly foie gras fois gras francesco apreda gianduia gorgonzola guanciale healthy healthy food iniziative inverno jovanotti kitchenaid la granda la tramontina lasagne legumi lime luca montersino macarons mangiare a Gaeta mangiare a Torino mangiare a Vasto marco stabile mollica molluschi mozzarella di bufala musica nutella pancakes pasta brisè pasta fillo pasticceria patate patate viola pere piemonte pink pizza pollo premi quiche quiche alsacienne quiche lorraine quiche vosgienne radicchio remoulade remoulade di sedano rapa riso rosso roma food and wine festival rosa cipria rosmarino roveja salsa bernese salutiamoci sedano rapa semi di girasole semi di zucca sesamo spinaci street food tartufo the hummingbird bakery torrone torta alla nutella torta skate vapore vongole
Con un Poco di Zucchero
tutti i diritti riservati - vietata la riproduzione anche parziale