domenica 6 luglio 2008

God save the King!



C'è qualcosa di misterioso, quasi di oscuro, alla base del fascino e della seduzione che esercita su di noi qualcosa che proprio no, non sappiamo fare. Questo qualcosa io lo so fare al massimo con il pc, dove mi è bastato imparare i tasti da premere per vincere anche un Grande Slam. Ma la realtà, signori, lo sapete, è un'altra cosa. E la realtà la conosce benissimo questo ragazzino che viene da Palma di Maiorca, ventidue anni compiuti da poco piu' di un mese, professionista da piu' di un terzo della sua vita, numero 2 del mondo dietro solo a un certo svizzero con 5 anni, di vita e di esperienza, piu' di lui. Rafa Nadal stasera ha vinto per la prima volta a Wimbledon, sull'erba e non sulla terra battuta, senza risparmiarsi mai, su nessuna palla, dimostrando di essere assolutamente all'altezza del suo avversario.
E se mentre gioca non puoi non rimanere affascinato dalla sua forza fisica, dai suoi scatti veloci e potenti (e vabbè, anche dal suo bicipite perfettamente rotondo e da un didietro assolutamente favoloso...) quando Federer non riesce a rispondere e lascia la palla nel suo campo, consegnandogli l'ultimo importantissimo punto, si rimane quasi commossi dall'esultanza di un bambino che cade per terra per l'emozione;si arrampica sulla tribuna per abbracciare la mamma, il papa' e lo zio; si ricompone per ricevere i complimenti da Felipe di Spagna e la sua consorte; tesse le lodi di un avversario imponente come il numero uno del mondo...

3 commenti:

fiordisale ha detto...

Che meraviglia inaspettata cominciare il mio giro di visitine da lunedì in ritardissimo, inciampando in questo post intriso di quella dolcezza così sana che allarga il cuore. Ma grazie, grazie davvero, di lunedì è come se fosse stato un bonbon! ;)

Saretta ha detto...

beh , bel pezzone di figliuolo...;)Grande dolcezza!
Buona settimana
Saretta

sweetcook ha detto...

Si, in effetti io da grande intenditrice di sport ho subito apprezzato le doti che tu hai messo tra parentesi oltre che il suo sinistro (ops si dirà così? non conosco il gergo).
Bel post, l'ho apprezzato:-)

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin

TAGS

dolci cioccolato buffet fingerfood eventi light torte biscotti oggi non si mangia primi piatti emozioni formaggi verdura dolci al cucchiaio me antipasti pesce piatti unici natale colazione ricotta crostate cucina internazionale panna contest estate merende shopping uvetta vegetariano carne piatti freschi glassa pane pensieri sfizi caffè lievitati limone pomodoro recensioni ricette al forno nocciole umbria zucchine agrumi cipolla confort food formaggio mandorle pasta di zucchero pistacchio ristoranti brunch frutta gnocchi home made insalate merenda noci pranzi secondi senza burro Kenwood Chef Cooking arancia autunno basilico caramello crudo cucina regionale gelato meme mousse pasta pinoli piselli primavera zenzero zucca bicchierini burro cene condimenti creme etsy marmellata melanzane miele semifreddi trasferte Terni bloggheanno carote cioccolato bianco contorni crema fritto giveaway happy hour icone idee golose da regalare meringa piccola pasticceria sfoglia siti solidarietà speck spuntini the birthday party project torte salate verza zuppe Instagram Santin Torino agrodolce broccoli cacao cannella carpaccio collaborazioni conserve creme brulee dieta proteica fave feste finocchio fiori di zucca mandarini martedi della moda mele olio olive out topic pasqua pasta fresca ricette base risotti viaggi vini wish list Abruzzo Germania Molise calcio cheesecake cupcakes fragole gratin liquore Strega maionese menta moda orrore pasta ripiena pasticceria peperoni porro raccolte salse torte decorate torte per bambini yogurt Berlino Gaeta Genuino Clandestino Gli Ingredienti Segreti dell'Amore Handmade Identità Golose Juve Mercato Brado Milano Monaco di Baviera Narì bed&breakfast Narì ristorante Paste di Meliga Roma San Valentino Secondi piatti Swiss Cheese Parade Zafferano Zafferano di Cascia amref anatra baccalà bignè biscotti energetici biscotti. meme burro di arachidi burro di noccioline carne cruda castagne cavolfiore cena in bianco di torino cereali charli cheesecake fredda cheesecake senza cottura chef cime di rapa composte cucina cinese cucina orientale cucina sana dai peso al natale davide scabin dior download eataly foie gras fois gras francesco apreda gianduia gorgonzola guanciale healthy healthy food iniziative inverno jovanotti kitchenaid la granda la tramontina lasagne legumi lime luca montersino macarons mangiare a Gaeta mangiare a Torino mangiare a Vasto marco stabile mollica molluschi mozzarella di bufala musica nutella pancakes pasta brisè pasta fillo patate patate viola pere piemonte pink pizza pollo premi quiche quiche alsacienne quiche lorraine quiche vosgienne radicchio remoulade remoulade di sedano rapa riso rosso roma food and wine festival rosa cipria rosmarino roveja salsa bernese salutiamoci sedano rapa semi di girasole semi di zucca sesamo spinaci street food tartufo the hummingbird bakery torrone torta alla nutella torta skate vapore vongole
Con un Poco di Zucchero
tutti i diritti riservati - vietata la riproduzione anche parziale