Un vol-au-vent per mandare giù la realtà!


Eccomi qui nel mio momento di off dallo studio, quello che a me piace chiamare la pausa cereali-blog-sexandthecity, per presentarvi uno degli altri stuzzichini della festicciuola. Certo per digerire l'enneenneennesima novità del panorama politico ce ne vorrebbe una vagonata, erano buoni va bene, pero' insomma a tutto c'è un limite! E basterebbe studiare giusto un po' di storia per capire che questo limite è molto molto evidente...Insomma, va bene tutto ma il saluto romano NO! Eh, NO che cavolo!!!

  • Vol au vent con insalata di polpo, patate e olive nere
  • pasta sfoglia (se avete tempo, voglia e capacità per saperla fare buon per voi!altrimenti il signor Buitoni, il signor Coop e il signor Rana si sono adoperati per ovviare al problema e pare brutto ignorare i loro sforzi!)
  • 1kg di polpo
  • 3 patate piccole
  • 1 carota
  • sedano
  • una manciata di olive nere
  • basilico, prezzemolo, aneto
  • olio e.v e limone
  • sale e pepe

Sciacquare bene il polpo, pulirlo (basta fare flap flap con le ciglia e un bel sorriso al pescivendolo) e lessarlo in acqua leggermente salata con la carota,il sedano e il succo di mezzo limone. Farlo freddare e tagliarlo in piccoli pezzi. Tagliare a brunoise anche la carota, il sedano e le olive. Riunire tutto in una boule e regolare di sale e pepe. In una tazzina da caffè mettere abbondante basilico, prezzemolo e aneto e se piacciono altre erbe aromatiche e tritare con le forbici. Aggiungere l'olio d'oliva fino a riempire la tazza, il limone e condire l'insalata di polpo. Lasciare riposare per far insaporire il tutto e, nel frattempo, preparare i vol au vent con l'aiuto di due tagliapasta di misure diverse, una piu' grande per fare la base e una piu' piccola per tagliare il buco centrale. Inumidire la superficie delle basi con un po' d'acqua e sovrapporre le parti col buco centrale facendole aderire bene. Bucherellare il fondo che rimane scoperto, con una forchetta, per evitare che si gonfi in cottura e cuocere a 220° per circa 10-15 minuti. Sfornare, far intiepidire e, se il fondo si è leggermente alzato, abbassarlo con l'aiuto di un coltellino e molta attenzione. Riempire con l'insalata e servire!

Commenti

CoCò ha detto…
Bè effettivamente secondo me anche il sig. Vallè ed il sig. Findus potrebbero offendersi! bellissimi i tuoi vol-au-vent e giusto il tuo sfogo
Giovanna ha detto…
Inutile dire che condivido la premessa... e anche il vol-au-vent lo condividerò presto!:-)
che belli e che gustosi che sono, bravissima!

hai ragione da vendere, a me quei saluti hanno messo sin paura! mi spaventa l'idea che la piccola ginevra tra un mesetto nascerà in un'Italia con quelli li ....
Ciboulette ha detto…
Un ripieno squisito per i vol-au-vent....e per il piatto cosi com'e'!!!!

ah ah ah, non ci avevo mai pensato ai poverini mentre ripiegavo la pasta sfoglia!!! :D

Tanti auguri passati per il tuo compleanno (ma quanto sei piccina???)
Benedetta ha detto…
@cocò, come ho potuto dimenticarli! eheheh!

@giovanna,che dire non mi piace proprio quel che ho visto sui giornali...

@max, penso che sia davvero una brutta macchia vedere queste cose quando si è in attesa di una gioia cosi' grande come una bimba in arrivo! Speriamo di cambiare il mondo anche per lei!
Sheryl ha detto…
Concordo in pieno, la mia voglia do tornare in Italia è sempre minore! I vol-au-vent sembrano buonissimi, me ne mandi uno virtuale? Un bacio!
Sara B ha detto…
ma che bella la nuova grafica! molto primaveril-femminile :)
dai, consoliamoci con i vol au vent, che è mejo...
GG ha detto…
Ho scoperto ora il tuo blog e ti ho inserita subito tra i preferiti!
Complimenti sia per la grafica, sia per le ricette postate, sia per...la tua passione per la mitica Grace!
Bacioni, GG
Benedetta ha detto…
@sheryl, fai benissimo!ti ho mandato un volauvent proprio ora! per aperitivo mi pare perfetto!

@sapa, consoliamoci! hai visto che carino il tulipanino? non riesco a fare a meno dello sfondo rosa!;)

@gg ma ciao!E da dove salti fuori?:) Mi dispiace ma non posso tollerare qualcuno piu' giovane di me!:P puoi fingerti una trentacinquenne per favore? :)) scherzo eh, benvenuta!
Benedetta ha detto…
@ciboulette! non avevo visto il tuo commento, i'm sorry! cmq vedi, pensa ai poverini la prossima volta!
unika ha detto…
buonissimi....una bella idea...
Annamaria
Sfiziosissimi! Mai provata la sfoglia con il polpo! Un abbraccio, Alex
Dolcetto ha detto…
Oh ma quante delizie!!! E che belle foto!! Sei davvero bravissima, complimenti!!
Devo provare anch'io a muovere un po' di più le ciglia... chissà che la prossima volta evito di schifarmi pulendo il pesce ;D
Buona giornata!
Serena ha detto…
Belli belli questi.. potrebbero essere interessanti x il mio banchetto!
un bacio..
nightfairy ha detto…
Meravigliosi vol-au-vent!Un'ottima idea quella di riempirli con l'insalata..Complimenti!
Alessia ha detto…
ciao dolcezza :) belli questi vol au vent, veramente un tocco d'artista quel ripieno!
cmq anche io ho un blog :) se ti andasse di passare da me ;)

ciao!
Ornella ha detto…
come si fa a non essere d'accordo con te?!? Uhhh vorrei anche io un pò di pesce... dopo questi giorni di feste e di continue arrostite di carne ne avrei tanto bisogno, mi sa che vado a fare un salto dal pescivendolo... A presto
pequenaculinaria ha detto…
Ciao... girovagando ho scoperto il tuo blog... complimentissimi!! proprio molto carino, già l'ho aggiunto nei preferiti!! E questi vol-au-vent mi fanno una voglia :)!! Passa a trovarmi se vuoi!
Silvia
Ely ha detto…
che meraviglia!!! questa mi sembra una ricetta da rivista!

Post più popolari