mercoledì 3 dicembre 2008

I Macarons...(e il panettone!)

Voilà, eccomi qua! Lo so che manco dai tempi in cui ancora non c'era la crisi (...), da quando i conflitti d'interesse non facevano piu' notizia e quando ancora la costituzione affermava il diritto di professare la propria religione liberamente...insomma millemilioni di anni fa! Sono stata un po' impegnata con tante cose e, anche se ho passato la maggiorparte del mio tempo in macchina negli ultimi 7 giorni, sono riuscita a provare questi piccoli dolcetti che mi hanno sempre incuriosito, una via di mezzo tra meringhe e biscotti, strafamosi in Francia ma anche tra i foodbloggers. Pensavo fossero difficili, o almeno che avrei fatto uno dei miei classici pastrocchi, invece sono venuti perfetti, compatti, friabili, con la superficie liscia e leggermente bombata. Come sapore li ho trovati invece un po' troppo forti, mooolto cioccolatosi, e ho pensato che potrei apprezzarli di piu' ad esempio al limone o al pistacchio... Varianti che presto provero', nel frattempo vorrei provare a fare il panettone, qualcuno ha qualche ricetta collaudata da propormi? Graaazie... Intanto ecco la ricetta dei macarons, presa da un libricino che mi ha portato la Supermum l'ultima volta che è andata a Paris...

  • Macarons au chocolat
  • 200g albume
  • 50g zucchero semolato
  • 450g di zucchero a velo
  • 250g di farina di mandorle
  • 20g cacao amaro
  • un pizzico di sale
Montare gli albumi nella planetaria o con le fruste elettriche, aggiungendo in tre riprese lo zucchero semolato e il sale. Quando il composto è ben montato, aggiungere lo zucchero a velo setacciato con la farina di mandorle e il cacao, poco alla volta e mescolando con una spatola delicatamente dal basso verso l'alto.  Preriscaldare il forno a 150°, rivestite una placca da forno con la carta o il silpat e mettete il composto in una sac a poche con bocchetta liscia da circa 1 cm di diametro. Mettete dei piccoli ciuffetti di composto di circa 3-4 cm di diametro, mantenendoli piu' bassi possibile e tenendoli ben distanziati uno dall'altro. Fate cuocere per circa 15 minuti. Aspettate che si raffreddino prima di staccarli delicatamente dalla teglia. Vanno farciti e accoppiati a due a due, io ho utiliazzato la ganache di Pinella (strepitosa!)


28 commenti:

Mariluna ha detto...

Sono la prima a complimentarmi con te sei stata bravissima so' che non é facilissimo farli e mi sembrano ottimi i tuoi...uno voglio proprio assaggiarlo- grazie-*_____*

lenny ha detto...

Sono perfetti: è sorprendente la tua abilità dolciaria.
Faccio tesoro della ricetta, ma non avrò mai l'ardire di provarla (già lo so!).
Buona giornanta

Giorgia ha detto...

spettacolari! a breve (sono mesi che lo dico) mi cimenterò anche io. ho anche comprato il libro di mercotte...

pizzicotto77 ha detto...

ma come sono belli, bravissima e sembrano anche buonissimi. Ne prendo uno!!!

Virginia ha detto...

Tesoro, certo che quando ci sei...ci sei!!! Ma la smettete di farmi i macarons sotto il naso!!!? Cattive!
La ricetta perfetta per il panettone? Quella di Adriano (la trovi sul suo blog Profumo di lievito) con l'aggiunta di 100g di uvetta in più e 120g di burro in più (e se lo dico io che sono una che cerca di eliminare i grassi il più possibile...).
Da insacchettare quando sono ancora leggermente tiepidi, al fine di una migliore conservazione (non è vero che durano 15-20 giorni, come scritto nella ricetta).
Con questa vai sul sicuro. Se hai dei dubbi, non fai altro che venire a bussare: sono nella porta accanto!
E' sempre un piacere rileggerti...

Fra ha detto...

Sono venuti una meraviglia, anzi sai cosa ti dico che mi hai convinto a sperimentare...
A presto tesoro
Un bacio
Fra

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Sono meravigliosi, per me è una ricetta da timore reverenziale ... bravissima!

sweetcook ha detto...

Ecco un'altra vittima, hai convinto pure me, e dire che finora non ci era riuscito nessuno, troppa, troppa paura di fallire, ma me li presenti così bene e ti sono venuti così carini che è un peccato non tentare:)
Io vorrei farli di più colori, oltre questi anche al pistacchio (ce l'ho in casa adesso:))
Ti farò sapere.
Su mister altezza e sui suoi conflitti di interessisorvolo, uno perchè mi innervosirei e non mi sembra il caso, due perchè mi sono già pronunciata sul blog di Fra.
Sai che sono contenta di rileggerti!!!Non vedevo l'ora;-)
Sul panettone non so aiutarti però se fossi in te frei un giretto su coquinaria o gennarino, li ne sanno sempre una più diavolo:)

Baci!!!!!!!!!!!

Barbara ha detto...

BRAVISSIMA!! E' una bellissima preparazione, ma per me inarrivabile!

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Mi state facendo venire tutte una voglia di provarli! Ti sono davvero venuti bene, complimenti

Benedetta ha detto...

@mariluna, ciao! grazie mille, poi tu che sei li' chissa' quanti ne vedi eh!un abbraccio

@lenny, ti ringrazio davvero, ma provali perchè sono davvero facili e anche molto rapidi da fare! non avrai alcun problema vedrai!

@giorgia, ho letto di questo libro meraviglioso ma ancora non l'ho preso, provali davvero!!

@pizzicotto, grazie mille!

@virgi, grazie mille sia della dritta che dei complimenti! ho visto la ricetta che mi suggerisci ma sembra veramente complicatissima! ci vogliono 3 giorni..non mi sento affatto all'altezza!:( ora vengo a fare un salto da te per mettermi in paro con gli arretrati...un abbraccione cara!

@fra, sono contenta di averti convinta provali davvero!;-) un abbraccio!

@twostella,anche io la pensavo come te, invece non è affatto complicato, vedrai! a presto!

@swettina bella! mi vuoi proprio far rosicare per tutti i pistacchi che si trovano da te, eh!? qui oltre ad essere introvabili spesso sono insapore oppure quando si trovano proprio quelli di bronte costano un occhio! non vedo l'ora di vedere i tuoi, dai forza che aspetti? poi ti scrivo appena ho un minuto! un abbraccione mia cara!

@barbara, ti ringrazio tanto!a presto

@alex o mari? grazie in ogni caso, un bacione!!

Sere ha detto...

Ciao!!!! Anche io ho fatto l'esperimente macarons e mi sono divertita parecchio...
per il panettone, io ho da poco postato la ricetta del "genovese", se ti va passa a dare un'occhiatina.. è strepitoso!
un abbraccio
Sere CUCINAILOVEYOU.COM

salsadisapa ha detto...

ti fai desideraaaaaaaaaare signorina eh? :-PPPP
bentornata! ao', prima o poi mi deciderò a farli sti macaron... sulla stucchevolezza capisco cosa intendi: è una caratteristica diffusa in moti dolcetti francesi... probabilmente il nostro palato è più sensibile allo zucchero. bacione!

Morettina ha detto...

Wowoowowo sono davvero belli bellissimi!!!!!
Buon week

Pippi ha detto...

bhè sono davvero perfetti! e sinceramente...ma proprio sinceramente..direi..che..... uno o due me li strafogherei subito subito<1
;-P
Pippi

Isabel ha detto...

bellissimi anzi perfetti. Compliments!!! Buon weekend

Moscerino ha detto...

bravissima! e così anche tu li hai fatti...ummm....mi sa che devo sbrigarmi a farli perchè ci penso da mesi ma se non mi decido sarò la milionesima food-blogger a proporli ed allora non interesseranno più nessuno!

Gunther ha detto...

complimneti sono molto difficili da fare in casa ma vedo che ti sono venuti benissimo, no gli compro già pronti per manvanza di tempo

Virginia ha detto...

Non fare la rompi!!!!
Guarda che sembra più difficile di quanto non sia. E poi da quando in qua il panettone è una roba facile???
Frignare poco e mettersi all'opera! Fidati di me!!!! Tanti baci...

Serena ha detto...

Che invidia... a me sono venuti benissimo la prima volta (fortuna della principiante) e poi più nulla, macchè, delle informi schiacciatine di albumi semicotti..
Brava davvero!
:)

Arietta ha detto...

è da tempo che sono nei miei sogni più prfondi e proibiti ma il terrore di fallire mi aveva sempre fatto desistere! a dire il vero...non so nemmeno che sapore abbiano, li ho sempre visti e mai assaggiati! dici che è ora di provvedere? ^_^
io sto abbastanza bene, tesoro e tu? mi manchi tantissimo!!! un bacio grande!

Benedetta ha detto...

@virgi, ahahahha ieri ho letto il tuo commento e stamattina mi sto accingendo a fare le prime mosse...ho appena preparato la biga ma non mi sembra gia' aria! vediamo un po' che succede! poi mia cara la spiegazione di adriano è moooolto moooooolto tecnica per me...per esempio "incordare" e "capovolgere".....?!? ci provo eh,, tranquilla! grazie e un bacione

@serena,aaaaaaaaaaah, quindi dici che il secondo tentativo sara' una superciofeca? eheheh chissa' quando li rifaro' :)

@ari tesora, ma vaaaaaaa ma provaci ma che mi dici maiii! alla domanda come sto ti rispondo settimana prossima eh.. bacione forte!

adina ha detto...

eccoti, bentornata! fatti i macaron pure te vedo.. e ti son venuti gran bene! io ho preso il colorante rosso, voglio vedere che accade adesso... se vengono rossi o rosini! :-)

Mammazan ha detto...

Che bel peccato di gola hai proposto!!!!
Compliments

Tortino al Cioccolato ha detto...

Ciao! Volevamo farti i complimenti per il bellissimo blog...noi da poco abbiamo creato il nostro, ci chiamiamo "Tortino al Cioccolato". Siccome il tuo ci piace tanto, possiamo linkarti fra i blog preferiti? e se ti va..fai un giro anche da noi! ciao ciao

sweetcook ha detto...

Torno con la coda fra le gambe...li ho provati e mi deve essere andato qualcosa storto perchè non si sono alzati per niente...sigh, niente a che vedere con i tuoi. Ora, non che mi aspettassi un successo strepitoso al mio primo tentativo, so che molte foodblogger hanno avuto dei problemi, ma ero mooooolto speranzosa, ma non demordo!!
Cmq credo che il mio errore sia stato quello di non frullare abbastanza finemente le mandorle. Cioè: io credevo che fosseo finissime, ma al momento di passarle al setaccio, insieme allo zucchero ed al cacao, non scendevano giù con facilità, erano piuttosto umide, quindi ho pensato bene di aggiungerle a poco a poco, si, ma senza l'aiuto del setaccio:/

Umhhhh io starei ancora aspettando una certa email personale...:D
Bacioni:)

Camomilla ha detto...

Io ho sempre evitato di farli perchè mi sono sembrati troppo difficili e troppo delicati, inoltre ho letto che molte di noi hanno riscontrato alcune difficoltà durante la cottura... i tuoi sono così perfetti! Tanto di cappello Benedetta!
Buon fine settimana!

p.s. io non ho una ricetta collaudata per il panettone, ma se vuoi posso darti quella delle Sorelle Simili che dovrebbe essere comunque affidabile! Fammi sapere!

Carolina ha detto...

Eccola qua... La ricetta perfetta dei macarons au chocolat!
Non sai quanto tempo è che la cercavo.
Grazie, grazie, grazie.
E' la prima volta che capito nel tuo blog è molto bello, complimenti!
Ciao!

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin

TAGS

dolci cioccolato buffet fingerfood eventi light torte oggi non si mangia biscotti primi piatti emozioni formaggi verdura dolci al cucchiaio me antipasti pesce piatti unici natale colazione ricotta crostate cucina internazionale panna contest estate merende shopping uvetta vegetariano carne piatti freschi glassa pane pensieri sfizi caffè lievitati limone pomodoro recensioni ricette al forno nocciole umbria zucchine agrumi cipolla formaggio mandorle pasta di zucchero ristoranti brunch confort food frutta gnocchi home made insalate merenda noci pistacchio pranzi secondi senza burro Kenwood Chef Cooking arancia basilico caramello crudo cucina regionale gelato meme pasta pinoli piselli primavera zenzero zucca autunno burro cene condimenti etsy marmellata melanzane miele mousse semifreddi trasferte Terni bicchierini carote contorni creme fritto giveaway happy hour icone idee golose da regalare meringa sfoglia siti solidarietà speck spuntini the birthday party project torte salate verza zuppe Instagram Santin Torino agrodolce bloggheanno broccoli cannella carpaccio cioccolato bianco collaborazioni conserve crema creme brulee dieta proteica fave feste finocchio fiori di zucca mandarini martedi della moda mele olio olive out topic pasqua pasta fresca piccola pasticceria ricette base risotti viaggi vini wish list Abruzzo Germania Molise cacao calcio cheesecake cupcakes fragole gratin liquore Strega maionese menta moda orrore pasta ripiena peperoni porro raccolte salse torte decorate torte per bambini yogurt Berlino Gaeta Genuino Clandestino Gli Ingredienti Segreti dell'Amore Handmade Identità Golose Juve Mercato Brado Milano Monaco di Baviera Narì bed&breakfast Narì ristorante Paste di Meliga Roma San Valentino Secondi piatti Swiss Cheese Parade Zafferano Zafferano di Cascia amref anatra baccalà bignè biscotti energetici biscotti. meme burro di arachidi burro di noccioline carne cruda castagne cavolfiore cena in bianco di torino cereali charli cheesecake fredda cheesecake senza cottura chef cime di rapa composte cucina cinese cucina orientale cucina sana dai peso al natale davide scabin dior download eataly foie gras fois gras francesco apreda gianduia gorgonzola guanciale healthy healthy food iniziative inverno jovanotti kitchenaid la granda la tramontina lasagne legumi lime luca montersino macarons mangiare a Gaeta mangiare a Torino mangiare a Vasto marco stabile mollica molluschi mozzarella di bufala musica nutella pancakes pasta brisè pasta fillo pasticceria patate patate viola pere piemonte pink pizza pollo premi quiche quiche alsacienne quiche lorraine quiche vosgienne radicchio remoulade remoulade di sedano rapa riso rosso roma food and wine festival rosa cipria rosmarino roveja salsa bernese salutiamoci sedano rapa semi di girasole semi di zucca sesamo spinaci street food tartufo the hummingbird bakery torrone torta alla nutella torta skate vapore vongole
Con un Poco di Zucchero
tutti i diritti riservati - vietata la riproduzione anche parziale