giovedì 11 ottobre 2007

8 little things about me..


Elisa mi ha invitato a raccontare 8 cosine su di me e sulla mia vita..In teoria ho letto che dovrei invitare altre 8 persone a farlo ma, visto che sono praticamente l'ultima arrivata e che tutti i proprietari dei blog in cui mi ritrovo spesso a curiosare l'hanno gia' fatto, vogliate perdonarmi se non rispetto proprio alla lettera le regole.. Per il resto, ci provo. Uno, due e tre. Via.


1. Sono una ragazza che, come tante altre, è cresciuta solo con la mamma. Di certo, nessun altro al mondo ha avuto una supermum come me, quindi io credo di essere nonostante tutto la persona piu' fortunata che esista. Mio papa' se n'è andato quando avevo 5 anni e io, che ne ho tanto sentita la mancanza, ho smesso da pochi mesi di darmene la colpa. Adesso stiamo provando a mettere in piedi un rapporto ma la strada è ancora lunga e tortuosa.

2. Ovviamente mia mamma per me è il top. Siamo una squadra imbattibile, che si tratti di cucinare per 80 persone, di ripetere per un mio esame, scrivere una sua comparsa o fare una spedizione punitiva per negozi,non temiamo rivali. Soprattutto in cucina ci divertiamo moltissimo, anche se io credo che per accettare incarichi simil catering sarebbe il caso di avere almeno almeno un altro paio di persone in aiuto e almeno almeno altri 10-15mq di cucina. Comunque ci stiamo attrezzando..E prima o poi sentirete parlare di noi!! :)

3. Sono innamorata persa, lui è davvero fantastico ma sono molto scaramantica e non voglio dire di piu'! Restando in tema di amore, sono, in modo diverso, completamente innamorata dei miei due cuginetti, 7 e 3 anni. Quando sono con loro perdo del tutto la testa, mi schiavizzano completamente. Il piu' grande, devo ammetterlo, è il mio preferito; quando l'ho preso in braccio per la prima volta avevo 16anni e lui era uno scriccioletto che aveva visto il mondo da meno di 24 ore ..ed è stato subito amore. Ora ha iniziato la seconda elementare, mi vanto con i miei amici dei suoi ottimo in pagella e lui è gelosissimo del mio fidanzato!! Il più piccolo è di un capriccioso inimmaginabile, vuole sempre stare al centro dell'attenzione e copia il fratello in tutto quel che fa, nonostante siano completamente diversi nel carattere: il piu' grande pacato e tranquillo, il piccolo scatenato e "buffone". Anche se cerco di continuare a dimostrare al grande che è il mio preferito, il piccolo è troppo simpatico, se ne esce con delle cose che mai immagineresti da un bimbo di 3 anni e fa troppo ridere..

4. Il Natale è la festa che preferisco in assoluto. Io e la mia mamma partiamo per raggiungere mia nonna (che adoro!), i miei zii e i miei cugini, che abitano tutti un po' lontano e non vediamo molto spesso. Quindi ci riuniamo tutti a casa di nonna e per vigilia, natale e santo stefano respiro aria di famiglia. Il momento in assoluto piu' bello è quando, la sera della vigilia, "arriva Babbo Natale" siamo talmente tanti che intorno a quell'albero c'è davvero un mare di pacchetti, tanto che ogni anno ci vergognamo un po'! Quelle due pesti cominciano a saltare e urlare e nessuno riesce a smettere di sorridere!

5. Ho una vera e autentica malattia per le scarpe. Anche quando esco per comprare una camicia o una maglia per un certo avvenimento, va a finire che compro un paio di scarpe. Ovviamente prediligo quelle che poi la carta di credito la devo nascondere in un posto sicuro e difficile da raggiungere, ma non disdegno nemmeno le occasionissime dei grandi magazzini..ve l'ho detto è una malattia. Anche perchè poi subito dopo sopraggiungono sensi di colpa attanaglianti..

6. Quello che non ho mai confessato a nessuno è che avrei voluto tanto fare la modella. O la cantante. Purtroppo, anche se tra me e Gisele Bundchen non esistono moooolte differenze (...), mi vergogno anche a farmi fare le foto ai compleanni, per cui sarebbe stato un po' difficile! Stessa cosa per la cantante: le pochissime persone che mi hanno sentito cantare come quando sono in macchina da sola dicono che avrei dovuto coltivare questa passione, ma anche li' fa la sua parte la timidezza oltre che la mia scarsa fiducia in me stessa!

7. Ho sempre saputo che avrei fatto il medico. E anche se sara' molto difficile, ho deciso di andare controcorrente e scegliere la specializzazione che amo e non quella che mi fara' trovare la strada spianata. Io voglio curare i bambini, so che questo è il motivo per cui sono al mondo. Spero di farcela.

8. Ho avuto tante delusioni nella vita, come tanti di voi. Di quelle in cui tu dai tutta te stessa e ti fidi di quello che credi un amico per poi essere buttata via quando non servi piu' o sei diventata scomoda. Ultimamente ho visto sfumare quella che io credevo un'amicizia quasi ventennale in una nuvoletta di ipocrisia e cattiveria. E ho capito di avere pochissimi veri amici e straordinari. E di essere comunque la persona piu' fortunata del mondo!

passo parola a morso :) se non lo ha gia fatto..

6 commenti:

Morso ha detto...

delinquente.
E io che domani volevo andare a fare shopping..mi toccherà restare al chiodo a mumblemumblare! ;)
grazie, eh..
(mantecrede, alla prossima..)

Dolcezza ha detto...

ma scherzi?!lo shopping ha la priorita' su tutto..dopo aver scaricato la macchina dalle mille buste sarai mooolto piu' predisposta alla riflessione..!!

Elisa ha detto...

Mi e` piaciuto molto questo tuo meme e ti ringrazio per aver risposto.

Credo che la tua mamma sia davvero una persona straordinaria e, stranamente, sono sempre le donne ad accollarsi la responsabilita` di un figlio e questo solo con la forza dell'amore. Sono contenta che tu abbia superato i tuoi "sensi di colpa", non voglio giudicare nessuno, non mi permetterei non conoscendo dettagli e stati d'animo altrui, ma un figlio non si abbandona.

Come te ho la passione delle scarpe, pure io per quelle costose che molto spesso mi limito soltanto a guardare. E in quanto al medico, si` fai bene a seguire la specializzazione che prediligi, e` una vocazione quella del medico, ancor prima di una professione che porta denaro. Ti auguro di riuscire, ma con questa determinazione sei parecchi passi avanti ;)

Dolcezza ha detto...

Elisa, grazie delle tue parole!non è molto facile parlare di me stessa e non credevo che il risultato fosse leggibile!! Grazie per l'incoraggiamento, quando ho iniziato l'universita' sapevo che sarebbe stata dura ma..forse pensavo un peletto meno!! Ma so che è la mia strada..quindi stringo i denti e vado avanti!! Grazie ancora e un abbraccio!

Lory ha detto...

E' uno dei più belli 8meme che mi sia capitato di leggere,sono capitata qui grazie a K...!
Ciao e compliemnti!

Dolcezza ha detto...

lory..grazie!mi fa davvero piacere che tu sia capitata qui per caso e ti sia piaciuta una parte di me!
spero ripasserai spesso!
un abbraccio!!

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin

TAGS

dolci cioccolato buffet fingerfood eventi light torte oggi non si mangia biscotti primi piatti emozioni formaggi verdura dolci al cucchiaio me antipasti pesce piatti unici natale colazione ricotta crostate cucina internazionale panna contest estate merende shopping uvetta vegetariano carne piatti freschi glassa pane pensieri sfizi caffè lievitati limone pomodoro recensioni ricette al forno nocciole umbria zucchine agrumi cipolla formaggio mandorle pasta di zucchero ristoranti brunch confort food frutta gnocchi home made insalate merenda noci pistacchio pranzi secondi senza burro Kenwood Chef Cooking arancia basilico caramello crudo cucina regionale gelato meme pasta pinoli piselli primavera zenzero zucca autunno burro cene condimenti etsy marmellata melanzane miele mousse semifreddi trasferte Terni bicchierini carote contorni creme fritto giveaway happy hour icone idee golose da regalare meringa sfoglia siti solidarietà speck spuntini the birthday party project torte salate verza zuppe Instagram Santin Torino agrodolce bloggheanno broccoli cannella carpaccio cioccolato bianco collaborazioni conserve crema creme brulee dieta proteica fave feste finocchio fiori di zucca mandarini martedi della moda mele olio olive out topic pasqua pasta fresca piccola pasticceria ricette base risotti viaggi vini wish list Abruzzo Germania Molise cacao calcio cheesecake cupcakes fragole gratin liquore Strega maionese menta moda orrore pasta ripiena peperoni porro raccolte salse torte decorate torte per bambini yogurt Berlino Gaeta Genuino Clandestino Gli Ingredienti Segreti dell'Amore Handmade Identità Golose Juve Mercato Brado Milano Monaco di Baviera Narì bed&breakfast Narì ristorante Paste di Meliga Roma San Valentino Secondi piatti Swiss Cheese Parade Zafferano Zafferano di Cascia amref anatra baccalà bignè biscotti energetici biscotti. meme burro di arachidi burro di noccioline carne cruda castagne cavolfiore cena in bianco di torino cereali charli cheesecake fredda cheesecake senza cottura chef cime di rapa composte cucina cinese cucina orientale cucina sana dai peso al natale davide scabin dior download eataly foie gras fois gras francesco apreda gianduia gorgonzola guanciale healthy healthy food iniziative inverno jovanotti kitchenaid la granda la tramontina lasagne legumi lime luca montersino macarons mangiare a Gaeta mangiare a Torino mangiare a Vasto marco stabile mollica molluschi mozzarella di bufala musica nutella pancakes pasta brisè pasta fillo pasticceria patate patate viola pere piemonte pink pizza pollo premi quiche quiche alsacienne quiche lorraine quiche vosgienne radicchio remoulade remoulade di sedano rapa riso rosso roma food and wine festival rosa cipria rosmarino roveja salsa bernese salutiamoci sedano rapa semi di girasole semi di zucca sesamo spinaci street food tartufo the hummingbird bakery torrone torta alla nutella torta skate vapore vongole
Con un Poco di Zucchero
tutti i diritti riservati - vietata la riproduzione anche parziale