giovedì 28 maggio 2009

Bagel al papavero



Non mi succede sempre, mi succede ogni tanto, a intervalli di tempo piu' o meno regolari. Fatto sta che "a un certo punto" inizio a minacciare, non tanto chi mi sta intorno quanto me stessa, di rivoluzionare la mia vita. No no, mai pensato di "mollare tutto e aprire un bar sulla spiaggia ai caraibi" (anche se, mai dire mai)... dopo tutta questa fatica con l'università, col cavolo che mi metto a fare un'altra cosa nella vita. Poi magari non faccio niente di concreto, ma solo iniziare a pensare che sarebbe veramente possibile ribaltare tutto, mi fa sentire meno prigioniera. Di che mi sentiro' mai prigioniera, poi, bah...Il paradosso è che man mano che cresco, il sogno, il progetto, l'ipotesi di cambiamento, sono, sopratutto questa volta, veramente "in grande", e cosi' lontane dal mio modo di essere, che se mi fosse rimasto un barlume di lucidità e obbiettività, dovrei riderci su almeno 14-15 ore al giorno, senza prendermi troppo sul serio. Ma..allo stesso tempo, mi sembrano assolutamente plausibili e concreti, come mai fin'ora. E la cosa che mi preoccupa è che la mia testa dura probabilmente non smettera' di crederci, anzi si prenderà ogni giorno del tempo per lucidare questa idea assurda che le è venuta all'improvviso, la farà crescere e magari nei giorni storti penserà pure all'eventualità che prima o poi, la testa dura, ce la potrebbe anche sbattere. Alla fine poco male, non sarebbe mica la prima volta... 


Che dite, sono sparita? E che pensate che è facile passare in giro per i vostri blog o sistemare foto e ricette da postare mentre qui si fa la fame? Non scherzavo mica con il diet blog, IO! Io e la Supermum, siamo a dieta stretta, in piu' io mi costringo ad almeno un'ora di step al giorno&lei ha ricominciato ad usare la bici per muoversi. Dove sono le vostre ricettine?Come va con il cammino verso la prova costume? Lo so che non è il massimo associare il diet blog con la ricettina di oggi, pero' sono troppo carini per pagare il prezzo della mia dieta, non è mica colpa loro se io deve buttare giu' almeno un altro chilo! La ricetta l'ho presa dalla mitica Sigrid, e ho detto tutto, no? Copio direttamente dal suo sito favoloso...


  • Bagel al papavero con salmone affumicato e misticanza 
  • farina 540g
  • acqua 300ml
  • miele 2 cucchiai
  • zucchero 1 cucchiaio
  • lievito di birra 1 cucchiaino
  • sale 5g
  • uovo 1
  • semi di papavero
Diluire il lievito nell’acqua tiepida, aggiungere il miele (magari fatto riscaldare un pochino prima in modo che si sciolga facilmente). Versare la farina e il sale nel mixer, versare l’acqua con il lievito a filo e impastare per circa 10 minuti (potete anche farlo a mano ovviamente). Aggiungere semmai poca farina alla fine in modo da ottenere un impasto liscio e elastico che non sia eccessivamente colloso. Coprire e lasciar lievitare per 1h30. Riprendere l’impasto, dividerlo in 8, formare 8 palline e, aiutandosi con il manico di un cucchiaio di legno e poi delle dita, formare un buco al centro di ogni pallina di impasto. Disporre i bagels su una teglia infarinata, coprire e lasciar lievitare di nuovo per 40 minuti. Nel mentre scaldare un pentolone di acqua, aggiungerci lo zucchero, fino a ebollizione. Ridurre la fiamma (l’acqua deve bollire ma a bolle minime), e buttarci due bagels per volte (se durante la lievitazione i buchi si sono pressoché richiusi riapriteli col manico del cucchiaio di legno), faccendoli cuocere per un minuto su ogno lato. Titrarli su con una schiumarola e lasciarli intiepidire su un canovaccio pulito. Trasferire poi tutti e 8 i bagel su una teglia da forno rivestita con carta da forno, spenellarli con l’uovo sbattuto insieme a un cucchiaio di latte, aggiungere dei semini a piacere e infornare a 180° per circa 25 minuti o finché saranno belli gonfi e dorati.

Io li ho farciti in due modi: con panna acida, salmone affumicato e misticanza (quelli della foto) e con formaggio cremoso, bresaola e spinacini. Erano entrambi ottimi!

ps: il diet blog continua, potete ancora mandare le vostre ricette leggere! Ringrazio intanto chi mi ha gia' mandato le sue!

17 commenti:

Federica ha detto...

Questi bagel sono favolosi!!!

FairySkull ha detto...

buoniii ce ne vorrebbe uno ora !!

salsadisapa ha detto...

ahhhhhh ma allora ci sei! :-P bentornata: vedo che la tenacia non ti ha abbandonata, e questo è un bene! senti, quanto al diet blog: secondo te la ricetta che ti linko qui va bene?

http://qualcosadirosso.blogspot.com/2009/05/qualcuno-cui-pensare.html

Fra ha detto...

che buoni!!! non saranno proprio light, ma trovo che siano deliziosi, un giorno di questi devo proprio provare a farli!
Un bacione
fra

stefi ha detto...

Che carini!!!!!! sembrano veramente deliziosi!!!!
dovrò cimentarmi presto in una prova.
non li ho ancora mai fatti. baci1

Benedetta ha detto...

@federica, fairy, fra, stefy, provateli provateli, è vero non sono proprio light ma sono davvero buoni, perfetti per il brunch o un picnic!

@sapina! beh che dire della tua ricetta se non che è perfetta! del resto che cosa potevo aspettarmi da te? :-) anche perchè le alghe sono cosa nuova per me, quindi da provare proprio... e poi anche io sto provando a mangiare meno carne, il tuo discorso sul post è condivisibile al 100%..un abbraccione!

Saretta ha detto...

Ciao Bendetta!!!
Chi la dura la vince!Belli i bagel(li adoro) da tempo li ho da fare ma...mi deciderò!
Bacione

Mariluna ha detto...

Ciao Benedetta...é da un po che gironzolo male nei blog...diversi imprevisti mi tengono lontana ma finalmente riesco a gustarmi queste ciambelle che adoro, e che comprai per la prima volta in un negozio di surgelati...6 spariti in un lampo. Credoveo più difficile da farsi mah!!!! non male sono da annotare.
Buona Giornata ed un'abbraccio

Gunther ha detto...

sono molto belli questi bagel più con sopra i semi di papavero è il ripeino di salmone e misticanza, brava è proprio una splendida merenda

sweetcook ha detto...

Che cosa vedo??!! Questi li devo assolutamente preparare, poi con quella farcitura al salmone...altro che dieta^_^
Tesorino tutto ok??
Grazie per gli auguri:)

Sara ha detto...

mamma mia...il tuo blog mi ha fatto venire ua fame...aaaaah...
Comunqeu piacere, sono Sara da Firenze! ^^
Se non ti ispiace aggiungerei il tuo blog alla lista dei link sul mio! Così potrò tenere d'occhio le tue ricette come si deve! ^^
A presto! ^^

lelli ha detto...

Svusa mi riprendo un'attimo dallo svenimento nel aver visto i tuoi bagel ....
Ok mentre cerco di tenere a freno i morsi della fame , io mi segno questa ricetta che voglio provare assolutamente , sono troppo curiosa , e devono essere buonissimi
Complimenti

dolci a ...gogo!!! ha detto...

io alla prova costume ormai ci ho rinunciato da 4 anni ovvero da quando è nato il primo bimbo perche mi piace troppo mangiare ma se con un colpo di bacchetta potessi perdere questi 5 kg di piu nn sarebbe male...poi con una ricettina cosi si perde ancora di piu la volonta:-)
bacioni imma

quasimamma ha detto...

Volevo invitarti a partecipare alla mia raccolta: è velocissimo ti va?

Valentina ha detto...

Li ho provati: fantastici!!

Poichè, personalmente, alla prova costume non vorrei rinunciare (... anche se forse farei meglio hihihihihiihih), mi inichereste qualche altro condimento gustoso, ma leggero per questi ottimi bagel??? :))))

Grazie grazie

thekitchenmaid ha detto...

Ciao Benedetta, passavo di quì per caso. Mi piace la prima parte della tua ricetta (quella in cui si fa la fame, per intenderci). Non bisogna Mai rinunciare ai propri sogni... per quanto grandi. :))

Buona giornata.

Andrea ha detto...

complimenti bel post e bel blog!

x Valentina
prova avedere queste ricette leggere

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin

TAGS

dolci cioccolato buffet fingerfood eventi light torte biscotti oggi non si mangia primi piatti emozioni formaggi verdura dolci al cucchiaio me antipasti pesce piatti unici natale colazione ricotta crostate cucina internazionale panna contest estate merende shopping uvetta vegetariano carne piatti freschi glassa pane pensieri sfizi caffè lievitati limone pomodoro recensioni ricette al forno nocciole umbria zucchine agrumi cipolla confort food formaggio mandorle pasta di zucchero pistacchio ristoranti brunch frutta gnocchi home made insalate merenda noci pranzi secondi senza burro Kenwood Chef Cooking arancia autunno basilico caramello crudo cucina regionale gelato meme mousse pasta pinoli piselli primavera zenzero zucca bicchierini burro cene condimenti creme etsy marmellata melanzane miele semifreddi trasferte Terni bloggheanno carote cioccolato bianco contorni crema fritto giveaway happy hour icone idee golose da regalare meringa piccola pasticceria sfoglia siti solidarietà speck spuntini the birthday party project torte salate verza zuppe Instagram Santin Torino agrodolce broccoli cacao cannella carpaccio collaborazioni conserve creme brulee dieta proteica fave feste finocchio fiori di zucca mandarini martedi della moda mele olio olive out topic pasqua pasta fresca ricette base risotti viaggi vini wish list Abruzzo Germania Molise calcio cheesecake cupcakes fragole gratin liquore Strega maionese menta moda orrore pasta ripiena pasticceria peperoni porro raccolte salse torte decorate torte per bambini yogurt Berlino Gaeta Genuino Clandestino Gli Ingredienti Segreti dell'Amore Handmade Identità Golose Juve Mercato Brado Milano Monaco di Baviera Narì bed&breakfast Narì ristorante Paste di Meliga Roma San Valentino Secondi piatti Swiss Cheese Parade Zafferano Zafferano di Cascia amref anatra baccalà bignè biscotti energetici biscotti. meme burro di arachidi burro di noccioline carne cruda castagne cavolfiore cena in bianco di torino cereali charli cheesecake fredda cheesecake senza cottura chef cime di rapa composte cucina cinese cucina orientale cucina sana dai peso al natale davide scabin dior download eataly foie gras fois gras francesco apreda gianduia gorgonzola guanciale healthy healthy food iniziative inverno jovanotti kitchenaid la granda la tramontina lasagne legumi lime luca montersino macarons mangiare a Gaeta mangiare a Torino mangiare a Vasto marco stabile mollica molluschi mozzarella di bufala musica nutella pancakes pasta brisè pasta fillo patate patate viola pere piemonte pink pizza pollo premi quiche quiche alsacienne quiche lorraine quiche vosgienne radicchio remoulade remoulade di sedano rapa riso rosso roma food and wine festival rosa cipria rosmarino roveja salsa bernese salutiamoci sedano rapa semi di girasole semi di zucca sesamo spinaci street food tartufo the hummingbird bakery torrone torta alla nutella torta skate vapore vongole
Con un Poco di Zucchero
tutti i diritti riservati - vietata la riproduzione anche parziale