domenica 21 ottobre 2012

♥ Giveaway di ..bloggheanno!



Ebbene si, come vi dicevo qualche post fa, Con Un Poco Di Zucchero ha compiuto 5 anni lo scorso Settembre, quando eravamo in altre faccende affaccendati. Ma questo non vuol dire che il compleanno non vada festeggiato, anzi, diamo ufficialmente il via alle celebrazioni con un bel Giveaway, proprio come piace a me! E visto che non si vive di solo cibo, ma ahimè siamo signorinelle un po' vanitose, come l'altra volta il giveaway avrà un tema assolutamente girly. Per rimanere in tema conunpocodizucchero i premi verranno direttamente dall'Etsy Shop



Quindi chain bracelets of course, ma anche qualche sorpresina ad hoc per chi si aggiudicherà il premio! Sarà una sorpresa, fidatevi di me..! 


Facile no? Vi chiedo soltanto di darmi una mano lasciando un solo commento altrimenti random.org scatenerà la sua furia su di me.. :-) Allora, pronti? Partenza, via! In bocca al lupo!!!

giovedì 18 ottobre 2012

♥ Pancakes (a modo mio)


Contrariamente ad ogni legge dell'alimentazione corretta, io non faccio colazione. Anzi, no. Non è che non faccio colazione, è che non mangio. Il caffè, quello si, per forza. Altrimenti non parlo nemmeno, o quasi. E' che appena sveglia non ho fame, è piu' forte di me. Oddio, il mio Lui potrebbe smentirmi in due secondi, raccontandovi di quella volta a Berlino in cui ci siamo seduti la mattina alle 9 nella sala colazione dell'hotel e..ma questa è un'altra storia..diciamo che in linea generale (e le vacanze esulano da questa statistica) io non faccio colazione. Ed è sbagliato, perchè dovrebbe comprendere il 20% di tutte le calorie della giornata! Diciamo che è il momento migliore per togliersi uno sfizio, per cedere alla voglia di dolce: molto meglio la mattina, per risvegliare il metabolismo, rispetto alla sera sul divano...! 


Per questo quando il mio Lui chiede i pancakes per colazione, io non dico mai di no: anche perchè (e se vi siete gia' cimentati lo saprete sicuramente) è un po' una sfida. Non che sia difficile, intendiamoci: solo che bisogna prenderci un po' la mano. Sopratutto se vi capita di non concordare con la ricetta originale :-) ...infondo non è colpa mia se sono allergica ai mirtilli (che pare siano proprio un classico).. ma vi assicuro che le gocce di cioccolato ci stanno benissimo! In più, ho pensato di renderli piu' leggeri sostituendo il burro con poco olio d'oliva. Ah, e non vi servirà nulla: due ciotole e una frusta a mano. Quello che potrebbe però esservi utile è un padellino antiaderente di circa 10cm di diametro, la dimensione pefetta, a mio parere per un pancake..

Pancakes  a modo mio 
per circa 8 pancakes 

1 uovo piccolo 
170g farina 
un cucchiaio e 1\2 d'olio d'oliva (preferitene uno leggero, meglio non un extravergine) 
1\2 bustina di lievito
1\2 cucchiaino di bicarbonato
un pizzico di sale
200ml di latte scremato 
un cucchiaio raso di zucchero 
la polpa di mezza bacca di vaniglia 
gocce di cioccolato qb 




In una ciotola capiente, mescolate tutte le polveri: farina, zucchero, lievito, bicarbonato, sale, vaniglia. A parte sbattete rapidamente il latte con l'uovo e l'olio (pulite il cucchiaio con carta da cucina e tenetela da parte), solo per amalgamare gli ingredienti. Fate un buco al centro delle polveri e versate i liquidi, mescolando con una frusta a mano per ottenere una pastella liscia ed omogenea. Non deve essere troppo liquida nè troppo densa: deve scendere lentamente dal mestolo. Se la consistenza non vi soddisfa, potete aggiungere poca farina o poco latte alla volta. Sporcate il padellino con la carta unta d'olio e fatelo scaldare a fuoco basso, aggiungete un mestolino di pastella e lasciate dorare. Staccate i bordi con una spatolina, cospargete il pancake con le gocce di cioccolato e lasciate cuocere circa un minuto prima di girarlo dall'altro lato. Fate dorare anche l'altra parte e trasferitelo su un piatto. Continuate allo stesso modo finchè non sarà esaurita la pastella. Servite caldi con sciroppo d'acero, con un buon miele o con marmellata di mirtilli. 



Qualche consiglio utile:
1. Se siete in tanti e volete raddoppiare la dose, è sufficiente un uovo grande. 
2. Se avanzano, potete chiuderli in una scatola e scaldarli al microonde la mattina dopo!
3. Potete prepararli anche la mattina stessa: per la pastella bastano 5 minuti, per la cottura circa 15
4. Chevvelodicoaffà, sono perfetti per un brunch! 

mercoledì 10 ottobre 2012

♥ Cheesecake


Non so perchè ma lunedi mi era venuta questa irrefrenabile voglia di cheesecake. Sarà stato il bisogno di affetto, visto il romanticismo che fluttuava nell'aria e il mio Lui lontano. :-) Lunedi' era infatti l'anniversario dei miei amici Andrea&Alessandra: pensate un po', dieci anni insieme! La settimana scorsa è stata in realta piuttosto difficile, perchè tutti e due, volendo festeggiare degnamente l'evento, si sono organizzati delle bellissime sorprese a vicenda: l'unico problema è che noi eravamo a conoscenza di tutti i loro piani, e non è stato facile non far trapelare niente! Ma, miei cari, il momento piu' emozionante è stato accompagnare Andrea a comprare il regalo ad Ale: non credo di essere cosi' brava a spiegare a parole cosa ci sia dentro un anello, cosa ci sia dentro quell'anello, fatto sta che sono troppo belli insieme, vi voglio bene ragazzi! :-) 



E torniamo al motivo principale per cui siamo qui: mangiare! :-) Avevo comprato il quark sabato scorso da naturasi, e come sapete ormai per me è l'ingrediente perfetto per questo scopo. Sapete quando avete voglia di un dolce ma non avete gran voglia di mettervi a prepararlo..? Avevo in mente questa morbida crema di formaggio, profumata alla vaniglia e..allo zenzero, si. Magari una spruzzatina di lime, e giusto un poco di zucchero. E come spesso accade, un dolce tirato su un po ' a caso, diventa il piu' buono degli ultimi tempi (E come non tanto spesso accade, te lo mangi piu' o meno tutto. Era piccolo eh, pero'..) In ogni caso, il fatto emerso è che non posseggo lo stampo adatto a questo dolce quando lo preparo per uso personale (leggi: per quando trovo un'unica, solitaria confezione di quark nel bancofrigo di naturasi), cioè uno stampo a cerniera di 20 cm di diametro, con i bordi belli alti per far venire un adeguato strato di crema: per cui stendo un velo pietoso sullo stampo usato, anche se forse potrebbe spiegare la pessima forma della fetta che vi mostro.. Ah ma lo troverò eh!.. Intanto, se voi lo avete, provate a farla: nulla vi vieta di guarnirla con una gelatina di frutta, io avevo pensato ai fichi..


Cheesecake ♥ 
250g di digestive o altro biscotto secco
50g burro fuso 
250g formaggio quark 
3 cucchiai di zucchero 
1 tuorlo 
3 albumi 
100ml di panna fresca montata 
1/2 bacca di vaniglia 
un pezzetto di zenzero fresco (circa2cm) 
il succo di mezzo lime
sale q.b

Preparate una tortiera a cerniera (20cm diametro), sistemando un foglio di carta forno sul fondo e imburrando leggermente i bordi. Nel mixer,  mettete i biscotti spezzettati e azionate la macchina fino ad ottenere una farina. (Se non utilizzate le digestive, aggiungete un pizzico di sale) Versate a filo il burro, fuso a fuoco dolce, per avere un composto umido che stenderete sul fondo della tortiera, pressando bene perchè sia compatto ed omogeneo. Mettete in frigo per almeno 20 minuti, intanto accendete il forno a 170° e preparate la crema. Mettete in formaggio in una boule, iniziate a montarlo con le fruste elettriche, aggiungendo lo zucchero, il tuorlo e il succo di lime. Incidete la bacca di vaniglia e prelevate la polpa di una metà, grattuggiate lo zenzero o schiacciatelo con uno schiaccia aglio ed aggiungete tutto alla crema. A parte, montate gli albumi con un pizzico di sale e aggiungeteli al composto di formaggio con una spatola, mescolando lentamente dal basso verso l'alto. Fate lo stesso con la panna montata. Riprendete la tortiera dal frigo, versate la crema sulla base muovendola delicatamente per farla stendere uniformemente, senza sbattare per evitare che si smonti. Cuocete per circa 40 minuti: la crema deve essere rappresa ma molto morbida. Fate raffreddare prima di mettere in frigo per almeno due ore. 




LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin

TAGS

dolci cioccolato buffet fingerfood eventi light torte oggi non si mangia biscotti primi piatti emozioni formaggi verdura dolci al cucchiaio me antipasti pesce piatti unici natale colazione ricotta crostate cucina internazionale panna contest estate merende shopping uvetta vegetariano carne piatti freschi glassa pane pensieri sfizi caffè lievitati limone pomodoro recensioni ricette al forno nocciole umbria zucchine agrumi cipolla formaggio mandorle pasta di zucchero ristoranti brunch confort food frutta gnocchi home made insalate merenda noci pistacchio pranzi secondi senza burro Kenwood Chef Cooking arancia basilico caramello crudo cucina regionale gelato meme pasta pinoli piselli primavera zenzero zucca autunno burro cene condimenti etsy marmellata melanzane miele mousse semifreddi trasferte Terni bicchierini carote contorni creme fritto giveaway happy hour icone idee golose da regalare meringa sfoglia siti solidarietà speck spuntini the birthday party project torte salate verza zuppe Instagram Santin Torino agrodolce bloggheanno broccoli cannella carpaccio cioccolato bianco collaborazioni conserve crema creme brulee dieta proteica fave feste finocchio fiori di zucca mandarini martedi della moda mele olio olive out topic pasqua pasta fresca piccola pasticceria ricette base risotti viaggi vini wish list Abruzzo Germania Molise cacao calcio cheesecake cupcakes fragole gratin liquore Strega maionese menta moda orrore pasta ripiena peperoni porro raccolte salse torte decorate torte per bambini yogurt Berlino Gaeta Genuino Clandestino Gli Ingredienti Segreti dell'Amore Handmade Identità Golose Juve Mercato Brado Milano Monaco di Baviera Narì bed&breakfast Narì ristorante Paste di Meliga Roma San Valentino Secondi piatti Swiss Cheese Parade Zafferano Zafferano di Cascia amref anatra baccalà bignè biscotti energetici biscotti. meme burro di arachidi burro di noccioline carne cruda castagne cavolfiore cena in bianco di torino cereali charli cheesecake fredda cheesecake senza cottura chef cime di rapa composte cucina cinese cucina orientale cucina sana dai peso al natale davide scabin dior download eataly foie gras fois gras francesco apreda gianduia gorgonzola guanciale healthy healthy food iniziative inverno jovanotti kitchenaid la granda la tramontina lasagne legumi lime luca montersino macarons mangiare a Gaeta mangiare a Torino mangiare a Vasto marco stabile mollica molluschi mozzarella di bufala musica nutella pancakes pasta brisè pasta fillo pasticceria patate patate viola pere piemonte pink pizza pollo premi quiche quiche alsacienne quiche lorraine quiche vosgienne radicchio remoulade remoulade di sedano rapa riso rosso roma food and wine festival rosa cipria rosmarino roveja salsa bernese salutiamoci sedano rapa semi di girasole semi di zucca sesamo spinaci street food tartufo the hummingbird bakery torrone torta alla nutella torta skate vapore vongole
Con un Poco di Zucchero
tutti i diritti riservati - vietata la riproduzione anche parziale